Welcome to ***SANTORI Fabrizio sito ufficiale, Rialzati Roma !!

     Eventi



     PARTECIPA
· Home
· Argomenti
· Cerca
· Il Mio Impegno
· Invita un amico
· Link
· Scrivimi
· Sondaggi
· Statistiche
· StopMoschee

     IN EVIDENZA
· Omniroma-KABUL, SANTORI-SBAI: "SACRIFICIO MILITARI ITALIANI DIMENTICATO DA[ 0 commenti - 1 letture ]
· Lazio: ok Pisana 43 odg, da sisma a tpl,da rifiuti a sanita`[ 0 commenti - 2 letture ]
· FDI: AD ATREJU SI DIBATTE SU 'ADDIO CENCELLI' E ARRIVERA' LUI IN[ 0 commenti - 3 letture ]
· ROMA: SANTORI (FDI), SCOMPARSA FONTANELLA A CAMPO DE' FIORI =[ 0 commenti - 3 letture ]
· ROMA. FIGLIOMENI: CITTÀ DIVENTI PET FRIENDLY[ 0 commenti - 4 letture ]

[ Altro nella News Section ]

     Chi è in linea
In questo momento ci sono, 96 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui

     SPRAZZI DI WEB

Economia
[ Economia ]

·POSSIBILITA' DI LAVORO NUOVO PUNTO VENDITA PORTUENSE
·AMAZON 1200 ASSUNZIONI PER NUOVO CENTRO A RIETI
·AFFIDAMENTO INCARICHI OPPORTUNITA' DALL'AGENZIA DEI GIOVANI
·OPPORTUNITA' DI LAVORO. PORTALE PORTA FUTURO
·ARRIVA UN PARCO A TEMA E NUOVI POSTI DI LAVORO
·LAZIO: CORTE DEI CONTI, CONDANNATI MARRAZZO E FINAZZI AGRO’ PER DANNO ALL’ERARIO
·INCREDIBILE. ZINGARETTI SI FA DARE LEZIONI DI ECONOMIA DA UN GRECO
·AL VIA IL PIANO ITALIANO "GARANZIA GIOVANI"
·QUEST'ANNO, IN MEDIA, OGNI CONTRIBUENTE LAZIALE DOVRÀ PAGARE 730 EUR

 Approfondimenti: ELEZIONI: PROGRAMMI PARTITI SULLA CULTURA

Arte e cultura(ANSA) - ROMA, 2 FEB - Dal Pd che pensa ad una '' netta inversione della rotta seguita in questi anni'' a Rivoluzione Civile di Ingroia, che vuole un ' libero accesso ai saperi', sembra proprio che il settore della cultura, da sempre Cenerentola nelle politiche degli ultimi anni, stia trovando spazio, almeno nei programmi dei politici. E se il Sel di Vendola punta ad una ' rivoluzione culturale, la Lista Monti parte dal rispetto dell' articolo 9 della costituzione. Mentre il Pdl, cosi' come La Lega Nord, propone una sperimentazione per l' affidamento ai privati dei musei piu' in difficolta'. La cultura non ha invece un capitolo a se' nel programma elettorale del Movimento Cinque Stelle. PD: L' intero settore '' ha bisogno di riforme coraggiose''. Si parte dal presupposto che la cultura sia un '' diritto fondamentale dei cittadini'' ma anche un investimento per lo sviluppo e un comparto importante per il lavoro. Tra le priorita' indicate, quella di '' avvicinare progressivamente la spesa pubblica a livelli europei'' riportando il bilancio del Mibac sopra i 2 miliardi di euro, ma anche '' strumenti di programmazione che aiutino a spendere meglio'', monitoraggio della spesa, incentivi fiscali, nuove regole per sponsorizzazioni e mecenati. SEL: '' Cultura e creativita' al centro delle scelte di politica economica del governo, con un nuovo Ministero della Creativita' per introdurre l' idea di ' industria creativa'. Tra gli obiettivi: legge quadro per lo spettacolo dal vivo con la trasformazione del Fus in fondo investimento pluriennale, tutele per i lavoratori dello spettacolo, ristrutturazione della governance dei fondi pubblici per lo spettacolo. Ma anche riduzione al 4% dell' Iva sulla produzione discografica, investimenti nel passaggio al digitale, piu' musica nelle scuole. E per i Beni culturali '' una rivoluzione culturale'' che re-immagini funzioni e spazi di ogni luogo del patrimonio culturale. PDL: No al taglio indiscriminato delle risorse pubbliche, ancora essenziali nel settore, ma neppure una irragionevole chiusura all' apporto dei privati; finalizzare gli introiti prodotti dai beni culturali agli investimenti sulla cultura; Valorizzare '' l' esistente invisibile'' i musei italiani svuotino le cantine; Avviare la sperimentazione dell' affidamento in concessione ai privati dei musei piu' in difficolta'; Separazione tra cultura e spettacolo nell' assegnazione di risorse pubbliche. LEGA NORD: No a taglio indiscriminato delle risorse pubbliche, ma neppure una irragionevole chiusura all' apporto dei privati; Finalizzare gli introiti dei beni culturali a investimenti sulla cultura; Valorizzare '' l' esistente invisibile'': i musei italiani svuotino le cantine; sperimentazione dell' affidamento in concessione ai privati dei musei piu' in difficolta'; Separazione tra cultura e spettacolo nell' assegnazione di risorse pubbliche.

LISTA MONTI SCELTA CIVICA: Innanzitutto priorita' per la tutela, che deve precedere la valorizzazione del patrimonio. Ma anche revisione delle norme di tutela del paesaggio con parametri per i limiti del consumo del suolo; il ripristino dei fondi pubblici per il settore almeno all' 1% del Pil; gestione diretta per il Mibac degli introiti di musei e siti culturali; terzo settore chiamato ad affiancare lo Stato; incentivi fiscali; legge quadro per lo spettacolo dal vivo; piu' storia dell' arte e musica nella scuola; incremento della lettura; piu' cultura nei programmi Rai; digitalizzazione di archivi e biblioteche. RIVOLUZIONE CIVILE: '' Garantire a tutte e tutti l' accesso ai saperi, perche' solo cosi' e' possibile essere cittadine e cittadini liberi e consapevoli, recuperando il valore dell' art. 9 della Costituzione, rendendo centrali formazione e ricerca''. Tra gli obiettivi, valorizzazione del patrimonio; libero accesso a Internet, gratuito per giovani generazioni e banda larga diffusa in tutto il Paese. (ANSA). LB 02-FEB-13 17:44 NNN



 
     Links Correlati
· Inoltre Arte e cultura
· News by Fabrizio


Articolo più letto relativo a Arte e cultura:
I FURBETTI DI CEFALONIA


     Article Rating
Average Score: 0
Voti: 0

Please take a second and vote for this article:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad


     Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


Associated Topics

Arte e cultura

"ELEZIONI: PROGRAMMI PARTITI SULLA CULTURA" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati




@ 2005-2015 by Fabrizio Santori
PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.11 Secondi