Welcome to ***SANTORI Fabrizio sito ufficiale, Rialzati Roma !!

     Eventi

     PARTECIPA
· Home
· Argomenti
· Cerca
· Il Mio Impegno
· Invita un amico
· Link
· Scrivimi
· Sondaggi
· Statistiche
· StopMoschee

     IN EVIDENZA
· Omniroma-ASL RM1, SANTORI: INSPIEGABILE CHIUSURA AMBULATORIO VETERINARIO VIA ALD[ 0 commenti - 8 letture ]
· BANDI, CONCORSI, TIROCINI E OPPORTUNITA' NOVEMBRE 2017[ 0 commenti - 60 letture ]
· SPORT IN/E MOVIMENTO[ 0 commenti - 21 letture ]
· OSTIA. DI PILLO-PICCA CERCANO VOTI ASTENUTI, MA VINCE "TANTO NON CAMBIA NIE[ 0 commenti - 4 letture ]
· Omniroma-EX BUFFETTI, FDI-ECOITALIASOLIDALE: RAGGI FINALMENTE RISPONDE SU BONIFI[ 0 commenti - 5 letture ]

[ Altro nella News Section ]

     Chi è in linea
In questo momento ci sono, 58 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui

     SPRAZZI DI WEB

Sociale
[ Sociale ]

·SEMINARIO IN MATERIA PENSIONISTICA POLIZIA DI STATO
·MONTEVERDE IN LUTTO, E' MORTO EVASIO "ER MEZZAPIOTTA"
·PETIZIONE SULL’EDUCAZIONE AFFETTIVA E SESSUALE NELLE SCUOLE
·11 SETTEMBRE CON LE VITTIME PER LA PACE
·DAL TERRITORIO PER RIFONDARE IL CENTRODESTRA
·REGISTRO UNIONI CIVILI. A BOLOGNA SOLO 8 DAL 2012
·UGL MEDICI: DECALOGO PER MIGLIORARE EMERGENZA IN PRONTO SOCCORSO
·VINCE LO SPORT, VINCE L'ACCOGLIENZA, VINCE LA SOLIDARIETA'
·CAMPIONI OLTRE L’OSTACOLO – SCENDE IN CAMPO LA SOLIDARIETA’

 Info dal Campidoglio: VILLA DORIA PAMPHILJ : IL PIU' GRANDE PARCO ROMANO E' ABBANDONATO

InterrogazioniII caso . il Tempo 28 dicembre 2013
Centottantaquattro ettari abbandonati, i pericoli sono ovunque La storia di Villa Pamphilj cancellata da ladri e rifiuti Degli edifici di epoca romana e medioevale solo un ricordo Proprietà È del Comune di Roma ad eccezione del Casino del Bel Respiro • Centottantaquattro ettari di verde, immersi nella storia, abbandonati al degrado. Villa Doria Pamphilj è il più grande parco romano: l'edificio più antico, testimonianza dell'epoca romana e medioevale. Un patrimonio in balia dell'anarchia più totale, in mano agli sbandati, continuamente depredato dai ladri. Chiunque può far quel che vuole: rifugio dei senzatetto, nascondiglio di clandestini, ritrovo perfetto per bivacchi e atti vandalici. Senza alcun controllo. Basta trascorrerci una mattinata per constatare quante macchine circolino liberamente, senza avere un permesso valido. Il confine a nord, lungo la via Aurelia Antica coincide in parte con le strutture dell'acquedotto Tra-iano Paolo, strutture funerarie di età romana sono state trovate all'interno del parco. Il Casale di Giovio conserva esempi di murature di età imperiale e un architrave decorato altomedievale, ma a guardarlo, oggi rappresenta, piuttosto, il simbolo di un decadimento diffuso. «È amaro constatare come un patrimonio storico venga continuamente oltraggiato - si sfoga un'attivista che collabora per la salvaguardia del parco - Del senso civico rimane poco, piuttosto si possono notare un cumulo di spazzatura sparsa unpo' ovunque, vegetazione incontrollata, bivacchi, siringhe, preservativi usati e abbandonati sull'erba. Gruppi di extracomunitari ballano con la musica a tutto volume di una radio portatile». «Ormai è casa loro- sbotta un anziano - La fontana del Giglio è ricoperta dall'erba». Un senzatetto dà da mangiare agli uccelli ai piedi del laghetto. Tutto intorno monumenti rotti, statue con teste mozzate, alberi divelti. I vandali hanno devastato gli interni e frantumato levetrate delle serre ottocentesche. I residenti parlano di un presunto giro di prostituzione maschile notturno. Sono lontani i tempi in cui la villa splendeva. Residenza di campagna della famiglia Pamphilj, fastosa villa nobiliare sotto il pontificato di Innocenzo X (16441655). All'interno del complesso operarono alcuni dei più grandi artisti della storia, apartire da Gian Lorenzo Bernini.

Nel 1856 l'ultimo grande ampliamento della Villa con l'acquisizione di villa Corsivi, ad opera del Principe Filippo Andrea V Doria Pamphilj. Nel 1957 acquisita dallo Stato Italiano per poi essere ceduta al Comune di Roma nel 1971. Dal 1972 l'apertura al pubblico. Per le Olimpiadi del 1960 viene aperta via Leone XIII e il complesso viene diviso in due parti. A est, edifici e giardini storici, fontane e arredi; a ovest tanta vegetazione. L'intera villa è oggi di proprietà del Comune di Roma, fatta eccezione per il Casino del Bel Respiro, acquisito nel 1967 dal Demanio dello Stato e sede di rappresentanza della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Ma questo non basta a risparmiarla dall'abbandono. «E una situazione intollerabile - chiosano i residenti- Già, a settembre, era esplosa la polemica. È da tempo che associazioni di cittadini denunciano lo stato di declino della villa, senza che nessuno intervenga». La situazione di degrado, trova conferma nelle dichiarazioni di Cristina Maltese, presidente del Municipio XII, che due mesi fa denunciava lo stato di abbandono della villa, le cui ultime opere di manutenzione risalgono al Giubileo, quindi 13 anni fa (si tratta di 52 *** miliardi stanziati e investiti per il recupero dei manufatti di pregio, dal Casino Giovio alla Casina Rossa, alle Serre monumentali, al Giardino dei Cedrati). Adesso tutto è in stato di abbandono. Di recente si è discusso della possibilità di affidare la gestione della villa ad un ente privato. Si è parlato di fondazione, con grande disapprovazione del consigliere e presidente della Commissione Trasparenza del Municipio XII, Marco Giudici, che ha accusato la maggioranza di centrosinistra di aver «descritto un modello di gestione a forte valenza privatistica», la presidente ha rigettato le accuse. Il 29 ottobre scorso, una votazione del Consiglio municipale ha approvato un ordine del giorno che, ribadendo l'importanza della Villa e dei suoi monumenti, impegni il Municipio e Roma Capitale all'approvazione di un Piano di Utilizzo e di Gestione per la tutela di Villa Pamphilj. Coinvolgendo, però, un soggetto completamente pubblico. «Villa Pamphilj resterà pubblica. Abbiamo vinto la battaglia contro la fondazione», ha dichiarato Marco Giudici. Intanto, il destino di Villa Pamphilj resta nelle mani di vandali e sbandati. A difenderla ci sono le associazioni di cittadini, che senza mezzi, cercano di bloccare l'inciviltà di chi sporca, danneggia e ruba. I furti continuano incessantemente. La rabbia degli attivisti trapela dalle pagine dei social network . «Quello che difetta alle istituzioni capitoline, le quali, oltre a piangere miseria, riunirsi per farse di Consiglio municipale e/o conferenza di servizi non fanno nulla»: si legge in un post dell'Associazione per Villa Pamphilj di qualche settimana fa. INFO Storia Residenza di campagna della famiglia Pamphilj, fastosa villa nobiliare sotto il pontificato di Innocenzo X (1644-1655) All'interno del complesso operarono alcuni dei più grandi artisti della storia, a partire da Gian Lorenzo Bemini. Nel 1856 l'ultimo grande ampliamento della Villa con l'acquisizione di villa Corsini, ad opera del Principe Filippo Andrea V Doria Pamphilj Nel 1957 acquisita dallo Stato Italiano per poi essere ceduta al Comune di Roma nel 1971 Sof. óor. Monumento Uno dei templi con colonne cadute e mai risistemate



 
     Links Correlati
· Inoltre Interrogazioni
· News by Fabrizio


Articolo più letto relativo a Interrogazioni:
RESIDENCE ROMA: ECCO GLI ATTI MENTRE LA SINISTRA DICE NO


     Article Rating
Average Score: 5
Voti: 2


Please take a second and vote for this article:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad


     Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


Associated Topics

Interrogazioni

"VILLA DORIA PAMPHILJ : IL PIU' GRANDE PARCO ROMANO E' ABBANDONATO" | Login/Crea Account | 1 commento | Search Discussion
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati

Re: VILLA DORIA PAMPHILJ : IL PIU' GRANDE PARCO ROMANO E' ABBANDONATO (Voto: 1)
di v3456d il Monday, 04 August @ 03:57:48 CEST
(Info Utente )
coach factory outlet [www.coachfactoryoutlet-store.us], oakley sunglasses [www.oakleysunglasses-outletcheap.com], michael kors outlet [www.michaelkorsoutletmk.us], kate spade outlet [www.katespadeoutleta.com], nike air max [www.nikeairmaxinc.com], louis vuitton outlet online [www.louisvuittonoutlet-online.us], tiffany and co [www.tiffany-andco.com], oakley sunglasses [www.oakleysunglasses-outletcheap.com], nike shoes [www.funsneakershop.com], polo ralph lauren [www.poloralph-lauren-outlet.com], polo ralph lauren outlet [www.polo-ralphlauren-outlet.net], ray ban [www.raybansunglassese.co.uk], coach outlet [coachofficialsite.blog.com], coach factory [www.coach-factlet-outlet-online.com], burberry outlet online [www.outletonline-burberry.com], chanel handbags [www.cocohandbagspurses-outlet.com], oakley sunglasses [www.oakleysunglasses-outletcheap.com], louis vuitton handbags [www.louisvuittonpursesbag.net], nike free [www.nike-free-running.com], oakley sunglasses [www.oakleysunglasses-outletcheap.com], michael kors outlet [www.michaelkorsoutletmk.us], longchamp outlet [www.longchamphandbags-outlet.com], tory burch outlet [www.toryburchoutletshoese.com], ray ban sunglasses [www.sunglasses-raybans.com], louboutin [www.louboutin-outlet.us], oakley sunglasses [www.oakleysunglasses-outletcheap.com], ray ban sunglasses [www.raybansunglass-outlet.net], air max [www.nike-airmax2u.com], gucci outlet [www.gucci-outlet.us.com], prada handbags [www.pradaoutlet-shoes.com], burberry outlet online [www.outletonline-burberry.com], louboutin [www.louboutin-outlet.us], jordan shoes [www.airjordanshoes-retro.com], toms shoes [www.toms-outlets.us]






@ 2005-2015 by Fabrizio Santori
PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.17 Secondi