Welcome to ***SANTORI Fabrizio sito ufficiale, Rialzati Roma !!

     Eventi



     PARTECIPA
· Home
· Argomenti
· Cerca
· Il Mio Impegno
· Invita un amico
· Link
· Scrivimi
· Sondaggi
· Statistiche
· StopMoschee

     IN EVIDENZA
· Omniroma-KABUL, SANTORI-SBAI: "SACRIFICIO MILITARI ITALIANI DIMENTICATO DA[ 0 commenti - 1 letture ]
· Lazio: ok Pisana 43 odg, da sisma a tpl,da rifiuti a sanita`[ 0 commenti - 2 letture ]
· FDI: AD ATREJU SI DIBATTE SU 'ADDIO CENCELLI' E ARRIVERA' LUI IN[ 0 commenti - 3 letture ]
· ROMA: SANTORI (FDI), SCOMPARSA FONTANELLA A CAMPO DE' FIORI =[ 0 commenti - 3 letture ]
· ROMA. FIGLIOMENI: CITTÀ DIVENTI PET FRIENDLY[ 0 commenti - 4 letture ]

[ Altro nella News Section ]

     Chi è in linea
In questo momento ci sono, 117 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui

     SPRAZZI DI WEB

Rarità
[ Rarità ]

·ANCORA CAOS LISTE, CONFRONTO LEADER SI SPOSTA IN TV
·COSI' LA SCIENZA CI CAMBIERA' LA VITA NEI PROSSIMI 150 ANNI
·VOGLIAMO ORGIA! NOME NOMEN NELLE PRIMARIE DEL PDL
·DISTRIBUTORI DI BENZINA TRUCCATI: COSI' SI SMASCHERANO I TRUFFATORI
·SI PREPARA VOLO DEL FUTURO, ROMA - NEW YORK IN UN' ORA
·CLANDESTINO A 106 ANNI, QUESTURA ROMA GLI ' REGALA' VISTO
·LE ALEMANNIADI, ALLE PRIMARIE ECCO SANTORI. L'ANALISI DEI SUOI TWEET
·DROGA: CASSAZIONE, SI PUO' PORTARE LA ' SCORTA' IN VACANZA
·TARTARUGA CARNIVORA A VILLA PAMPHILI: POTREBBE ATTACCARE

 Da La Verità - La Croce rossa finanzìa le Ong che ci riempiono d&i

Rassegna stampa29 apr. 2017 - Editoriale di Maurizio Belpietro su La Verità
Tutto come previsto: al procuratore di Catania è bastato parlare di migranti per finire indagato. Avesse aperto bocca su altro, per esempio sulle organizzazioni mafiose che infestano l'isola, sarebbe stato applaudito e pure glorificato. 

Ma avendo accennato alle organizzazioni malavitose che ci infestano coi migranti e guadagnano più che con la droga, Carmelo Zuccaro finirà davanti al Csm e dovrà discolparsi di fronte al tribunale dei giudici dall'accusa di aver gettato ombre sull'operato di quei bravi ragazzi che vanno a pesca di esseri umani nel Mediterraneo. Perché sia vietato cercare di far luce sull'attività delle Ong è un mistero che non ha spiegazione. E dire che esiste più di un motivo per capire chi finanzi queste associazioni di volontari e come sia possibile che la maggior parte dei profughi partiti dalle coste libiche finisca per essere soccorsa proprio da alcune navi. Il motivo principale è che in pochi mesi il flusso di extracomunitari che viene aiutato mentre prova ad attraversare il Mediterraneo è umentato del 50 per cento e di questo passo potrebbe anche andare oltre. Altro motivo è che, a forza di soccorrere gente che vuole arrivare in Italia, aiutandola a raggiungere lo scopo con conforto e assistenza, il nostro Paese' rischia di scoppiare e il bilancio pubblico anche. Ma tant'è. Piuttosto che indagare sullo strano traffico, da noi si preferisce indagare su chi lo denuncia. Non solo. C'è anche chi sceglie di finanziare con soldi pubblici proprio le organiz zazioni che stazionano di fronte alle coste libiche pronte a fare da traghetto verso quelle italiane. Il caso che raccontiamo oggi è d'esempio. La nostra Marianna Baroli ha messo le mani su un accordo da poco sottoscritto fra la Croce rossa italiana e la Moas, ovvero la fondazione con sede a Malta e navi del Belize che si vanta di aver soccorso e fatto approdare in Italia oltre 30.000 profughi. Vi chiedete a quale titolo l'ente presieduto da Francesco Rocca finanzi la più discus sa delle cosiddette organizzazioni umanitarie attive nel Mediterraneo? La risposta è contenuta in una cinquantina di pagine dell'intesa raggiunta fra le due associazioni. In pratica, Croce rossa riconosce a Moas 300.000 euro perché questa accoglie a bordo delle sue navi volontari e medici per attività di pronto soccorso e assistenza umanitaria. Sì, avete capito bene. Croce rossa stacca un assegno da 300.000 euro per salire a bordo delle imbarcazioni di Regina e Christopher Catrambone, i due milionari italoamericani a capo della fondazione maltese. L'accordo prevede che le società dei due filantropi con casa nell'ex colonia britannica forniscano anche la copertura assicurativa, che poi è la vera attività dei coniugi Catrambrone. Ovviamente non si comprende per quale ragione la Croce rossa debba imbarcare i suoi uomini su una nave privata e per di più pagare 300.000 euro. L'ente è da tempo nel mirino della Corte dei conti per un bilancio che fa acqua da più parti e dunque ci si attenderebbe che invece di andare a occuparsi di profughi a poche miglia dalla Libia concentrasse i suoi sforzi per assistere gli italiani. Invece no, nonostante un disavanzo consolidato di quasi nove milioni e mezzo, la Cri sceglie di spendere qualche centinaia di migliaia di euro per sostenere un'intesa con Moas. Attenzione: il contratto non viene sottoscritto con le organizzazioni più note, come Save the Children o Medici senza frontiere. No, il patto è stipulato con una fondazione che ha sede in un'isola co
n una fiscalità molto generosa rispetto a quella italiana. Curioso? Sì. Ma anche un altro passaggio dell'accordo è piuttosto insolito. A pagina 20 dell'atto sottoscritto fra le due associazioni si legge che l'obiettivo dell'intesa riguarda una diversa narrazione dell'immigrazione, per mostrare le sofferenze degli extracomunitari e dei rifugiati. In pratica si tratta di cambiare il modo di pensare dell'opinione pubblica nei confronti dei richiedenti asilo: non più clandestini ma persone in fuga che rischiano di morire in mare per raggiungere l'Europa. Insomma, siamo davanti ad un'operazione di storytelling sui migranti. Tradotto, si tratta di raccontare in modo diverso i fatti per renderli più accettabili al pubblico. La stessa tecnica usata da Matteo Renzi quando arrivò a Palazzo Chigi dicendo agli italiani di Allacciare le cinture perché il Paese stava per ripartire a razzo. Come è finita si sa.



 
     Links Correlati
· Inoltre Rassegna stampa
· News by fabrizio


Articolo più letto relativo a Rassegna stampa:
UNA BABY-GANG SPADRONEGGIA A BRAVETTA E PISANA


     Article Rating
Average Score: 0
Voti: 0

Please take a second and vote for this article:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad


     Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


Associated Topics

Rassegna stampa

"Da La Verità - La Croce rossa finanzìa le Ong che ci riempiono d&i" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati




@ 2005-2015 by Fabrizio Santori
PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.11 Secondi