Welcome to ***SANTORI Fabrizio sito ufficiale, Rialzati Roma !!

     Eventi

     PARTECIPA
· Home
· Argomenti
· Cerca
· Il Mio Impegno
· Invita un amico
· Link
· Scrivimi
· Sondaggi
· Statistiche
· StopMoschee

     IN EVIDENZA
· Omniroma-SAN CAMILLO, SANTORI: PER PAZIENTI IN CODICE VERDE CURE SOLO DOPO 8 DEL[ 0 commenti - 0 letture ]
· ROMA. SANTORI: ALLONTANARE STORNI PER EVITARE CADUTE E INCIDENTI DA GUANO[ 0 commenti - 7 letture ]
· Omniroma-MUNICIPIO XI, SANTORI-CATALANO (FDI): "NIDO NUOVO E MAI APERTO&quo[ 0 commenti - 8 letture ]
· Omniroma-VILLA PAMPHILJ, SANTORI: VIGILI URBANI TUTTE LE NOTTI SORVEGLIANO CANCE[ 0 commenti - 12 letture ]
· Omniroma-MUNICIPIO XII, PICONE-GIUDICI (FDI): SU VIA QUATTRO VENTI "BUCO&qu[ 0 commenti - 9 letture ]

[ Altro nella News Section ]

     Chi è in linea
In questo momento ci sono, 60 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui

     SPRAZZI DI WEB

Economia
[ Economia ]

·POSSIBILITA' DI LAVORO NUOVO PUNTO VENDITA PORTUENSE
·AMAZON 1200 ASSUNZIONI PER NUOVO CENTRO A RIETI
·AFFIDAMENTO INCARICHI OPPORTUNITA' DALL'AGENZIA DEI GIOVANI
·OPPORTUNITA' DI LAVORO. PORTALE PORTA FUTURO
·ARRIVA UN PARCO A TEMA E NUOVI POSTI DI LAVORO
·LAZIO: CORTE DEI CONTI, CONDANNATI MARRAZZO E FINAZZI AGRO’ PER DANNO ALL’ERARIO
·INCREDIBILE. ZINGARETTI SI FA DARE LEZIONI DI ECONOMIA DA UN GRECO
·AL VIA IL PIANO ITALIANO "GARANZIA GIOVANI"
·QUEST'ANNO, IN MEDIA, OGNI CONTRIBUENTE LAZIALE DOVRÀ PAGARE 730 EUR

 Inattuata e inapplicata la legge dell’amianto: l’ONA interroga Zingaretti

Contatto con il territorioRoma, 05 luglio 2017 - L’On.le Fabrizio Santori, Consigliere Regionale del Lazio, già a suo tempo si fece promotore di una proposta di legge regionale che recepiva le indicazioni tecnico-scientifiche ed operative dell’Osservatorio Nazionale Amianto circa il percorso di terapie e cure per i lavoratori e cittadini esposti e vittime dell’amianto e tale proposta di  legge non è stata mai portata all’attenzione dell’Assemblea.


Lo ha ribadito Fabrizio Santori nel corso della presentazione del II Rapporto Mesotelioma dell’ONA presso la Sala del Carroccio, al Campidoglio, lo scorso 03.07.2017, quando anche il sole di questa torrida estate era impallidito alla macabra contabilità del numero dei decessi per patologie asbesto correlate, di cui circa 1.000 per i soli mesoteliomi nella Regione Lazio. “Che cosa fa la politica, cosa fanno le istituzioni? Ben poco”, risponde a se stesso l’Avv. Ezio Bonanni. Infatti, le sue affermazioni non sono peregrine ove si consideri che la recente legge regionale voluta dalla maggioranza prevede per le vittime dell’amianto uno stanziamento ben misero di 100mila euro, peraltro non ancora spesi, e un percorso terapeutico preventivo, obbligatorio per legge anche in seguito all’art. 1, commi da 140 a 148 della Legge Regionale 17/2016, che non è ancora attuato. Oggi, 5 luglio 2017, l’Osservatorio Nazionale Amianto è ancora in trincea e chiede al presidente della Regione, On.le Nicola Zingaretti, le ragioni per le quali a tutt’oggi tutte le leggi regionali e in particolare le norme di cui all’art. 1, commi da 140 a 148, Legge Regionale 17/2016 siano rimaste inattuate. La richiesta di applicazione della legge e di interventi urgenti è quindi portata all’attenzione della massima autorità politico-istituzionale della Regione Lazio e naturalmente di tutte le rappresentanze istituzionali con l’auspicio che si possa giungere a degli interventi non solo di prevenzione primaria (bonifica), ma anche di prevenzione secondaria, attraverso la diagnosi precoce, terapia e cura delle patologie asbesto correlate, ora resa impossibile dal fatto che le ASL non rendono operative le norme, che rimangono perciò stesse scritte solo sulla carta, mentre i cittadini si ammalano e muoiono. “Quante persone debbono ancora morire? Perché le leggi relative alle vittime dell’amianto rimangono sulla carta? Per quale motivo il presidente della Regione, On.le Zingaretti, ancora non interviene? È lecito tutto ciò? Cosa ne pensa il Capo dello Stato, che è sempre molto attento alla Costituzione? Io penso che ci dobbiamo rivolgere a Papa Francesco per chiedere che almeno per la tutela della salute ci sia maggiore attenzione da parte della classe politica” dichiara il Sig. Antonio Dal Cin, del coordinamento nazionale ONA, malato di asbestosi e altre gravi patologie asbesto correlate.I dati della strage da amianto nel Lazio. Nel Lazio sono stati censiti fino al 2011 n. 811 casi di mesotelioma: un numero altissimo se si considera l’istituzione del registro da pochi anni, e che poi debbono essere aggiunte tutte le altre patologie asbesto-correlate (tumori polmonari, alla laringe, faringe, esofago, fegato, colon e perfino all’ovaio e per non parlare dell’asbestosi, placche pleuriche ed ispessimenti pleurici e le complicazioni cardio-vascolari).I numeri della strage nella provincia di Latina:Circa 100 casi di mesotelioma per esposizione al materiale dal 2001 al 2015. 19 i casi di mesotelioma accertati a Latina, tra il 2001 e il 2014 (Fonte Dep Lazio). 13 i casi di mesotelioma accertati a Gaeta, tra il 2001 e il 2014 (Fonte Dep Lazio). 12 i casi di mesotelioma accertati ad Aprilia, tra il 2001 e il 2014 (Fonte Dep Lazio). 8 i casi di mesotelioma accertati a Sezze, tra il 2001 e il 2014 (Fonte Dep Lazio). 7 i casi di mesotelioma accertati a Formia, tra il 2001 e il 2014 (Fonte Dep Lazio). Il Consigliere Regionale del Lazio, On.le Fabrizio Santori, ha rivolto una comunicazione formale per richiedere aggiornamenti sullo stato di applicazione delle norme sulla tutela dei cittadini esposti all’amianto contenute nella Legge di Stabilità regionale 2017 della Regione Lazio. Tale Legge (L.R. 17/2016) prevede politiche di sostegno per l’assistenza dei cittadini esposti all’amianto. Prevede, inoltre, la promozione di un programma, attraverso le ASL competenti, di sorveglianza sanitaria, garantendo prestazioni diagnostiche e specialistiche gratuite con il riconoscimento dei benefici previdenziali e assicurativi attraverso lo stanziamento, per il 2017, della somma di 100.000€. Questa Legge prevede anche l’istituzione di uno “Sportello Amianto” nei territori con maggiore incidenza di mesoteliomi, con l’obiettivo di fornire informazioni sulla legislazione e sui diritti garantiti a lavoratori e cittadini esposti all’amianto. A 6 mesi dall’approvazione della Legge di Stabilità regionale 2017 (L.R. 17/2016) è già possibile effettuare una verifica sullo stato di attuazione di questi provvedimenti anche considerata l’urgenza di dare assistenza ai cittadini colpiti da questa grave patologia e alle famiglie che devono affrontare questa situazione difficile. Il Consigliere Regionale sostiene l’iniziativa dell’Osservatorio Nazionale Amianto perché la Legge Regionale trovi attuazione e pertanto chiede al Presidente della Giunta della Regione Lazio, On.le Nicola Zingaretti, di conoscere lo stato di attuazione delle norme contenute nella Legge di Stabilità regionale 2017 relative all’assistenza ai cittadini esposti all’amianto, di sapere se sia stato avviato o meno il programma di sorveglianza sanitaria dei cittadini esposti all’amianto e siano stati effettivamente attivati gli sportelli amianto nelle Asl e se siano già state attivate tutte le procedure per far accedere i cittadini colpiti da mesotelioma ai programmi previdenziali e assicurativi.



 
     Links Correlati
· Inoltre Contatto con il territorio
· News by fabrizio


Articolo più letto relativo a Contatto con il territorio:
MANIFESTAZIONE PER I MARO' . GIOVEDI ORE 17 IN CAMPIDOGLIO


     Article Rating
Average Score: 0
Voti: 0

Please take a second and vote for this article:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad


     Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


Associated Topics

Contatto con il territorio

"Inattuata e inapplicata la legge dell’amianto: l’ONA interroga Zingaretti" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati




@ 2005-2015 by Fabrizio Santori
PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.12 Secondi