RIFIUTI. PECORARO: AMA NON PUÒ CONFERIRE NEI TMB DI COLARI "OBBLIGAT
Data: Thursday, 20 February @ 13:42:37 CET
Argomento: Interrogazioni


C'E' INTERDITTIVA DI MAGISTRATURA".

 

(DIRE) Roma, 19 feb. - Ama "non può" continuare a conferire i rifiuti nei due tmb di Colari a Malagrotta. Lo ha detto il prefetto di Roma, Giuseppe Pecoraro, a margine di una conferenza stampa in Provincia.

"Gli enti pubblici non possono lavorare con Colari perchè c'è una interdittiva, scaturita a seguito dell'indagine della Procura- ha spiegato- A questo punto credo che il commissariamento dei due tmb di Colari sia la strada obbligata.

Non mi risulta che l'Ama continui a conferire in quegli impianti, perchè l'ho informata dell'interdittiva e a questo punto la societá deve prendere le sue decisioni. A meno che non ci sia una deroga, ma non mi risulta che sia stata fatta dalla magistratura o da me, ma non può essere".



Pecoraro ha spiegato che "l'Ama mi ha chiesto notizie sulla sussistenza o meno dell'interdittiva e io ho detto di sì". Il dato piú preoccupante è che questo stato di cose rischia di scatenare una vera emergenza rifiuti non solo a Roma cittá ma anche nella provincia, dove il gruppo Cerroni ha due discariche (Albano e Guidonia) e un tmb (Albano): "L'interdittiva vale per tutti gli amministratori coinvolti nell'indagine della Procura, se sono gli stessi amministratori...- ha continuato Pecoraro- Il problema riguarda le societá che fanno capo alle persone arrestate o coinvolte nell'indagine. Se gli impianti fanno riferimento ai soggetti coinvolti è chiaro che c'è un'interdittiva. Fino a quando non si chiariscono le situazioni".

Fa riferimento a Colari anche il recente tritovagliatore di Rocca Cencia e sono della Pontina Ambiente sia la discarica che il tmb di Albano: "Se il Comune che ha rapporti con la Pontina Ambiente mi chiede se c'e" un'interdittiva io gli dirò che c'è". E' vero anche che poche settimane fa Colari ha cambiato tutto il suo cda e forse questa novitá potrebbe rendere diverso il quadro.

(Mtr/ Dire)







Questo Articolo proviene da ***SANTORI Fabrizio sito ufficiale, Rialzati Roma !
http://fabriziosantori.com

L'URL per questa storia è:
http://fabriziosantori.com/modules.php?name=News&file=article&sid=19733