Welcome to ***SANTORI Fabrizio sito ufficiale, Rialzati Roma !!

     Eventi



     PARTECIPA
· Home
· Argomenti
· Cerca
· Il Mio Impegno
· Invita un amico
· Link
· Scrivimi
· Sondaggi
· Statistiche
· StopMoschee

     IN EVIDENZA
· Omniroma-KABUL, SANTORI-SBAI: "SACRIFICIO MILITARI ITALIANI DIMENTICATO DA[ 0 commenti - 0 letture ]
· Lazio: ok Pisana 43 odg, da sisma a tpl,da rifiuti a sanita`[ 0 commenti - 2 letture ]
· FDI: AD ATREJU SI DIBATTE SU 'ADDIO CENCELLI' E ARRIVERA' LUI IN[ 0 commenti - 2 letture ]
· ROMA: SANTORI (FDI), SCOMPARSA FONTANELLA A CAMPO DE' FIORI =[ 0 commenti - 2 letture ]
· ROMA. FIGLIOMENI: CITTÀ DIVENTI PET FRIENDLY[ 0 commenti - 2 letture ]

[ Altro nella News Section ]

     Chi è in linea
In questo momento ci sono, 116 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui

     SPRAZZI DI WEB

Obiettivi raggiunti
[ Obiettivi raggiunti ]

·CRONACA DI UNA GIORNATA AD AMATRICE
·NEL LAZIO VINCE LA DONNA E SI DIFENDE LA FAMIGLIA
·LOTTA ALLA AMIANTO. CONFERENZA INTERNAZIONALE
·FINANZIAMENTO EUROPEI PER LA RIQUALIFICAZIONE DEI QUARTIERI
·TAGLIO DEI COSTI, ANCHE DALL'OPPOSIZIONE IMPEGNO MANTENUTO
·REGIONE. NOTTE 'TAGLI' A PISANA, PASSA SPENDING REVIEW LAZIO
·APPROVATO IN CONSIGLIO REGIONALE ODG PER FUNZIONE SOCIALE DEGLI ORATORI
·LAZIO: NESSUNO POTRA' GUADAGNARE PIU' DEL GOVERNATORE
·OPERAZIONE VERITA'. 5 ANNI DI ALEMANNO SINDACO

***SANTORI Fabrizio sito ufficiale, Rialzati Roma !: Economia

Search on This Topic:   
[ Go to Home | Select a New Topic ]

 Bandi e Lavoro: POSSIBILITA' DI LAVORO NUOVO PUNTO VENDITA PORTUENSE

EconomiaPer l’apertura di un nuovo punto vendita a Roma in zona portuense, ricerchiamo addetti/e alle vendite con contratto part-time e full-time. E’ previsto l’inserimento di nuovo personale per i reparti freschi/freschissimi (gastronomia, ortofrutta, forneria, pescheria e macelleria) e per il rifornimento scaffali

Postato da Fabrizio il Sunday, 12 March @ 17:54:22 CET (145 letture)
(Leggi Tutto... | 951 bytes aggiuntivi | commenti? | Bandi e Lavoro | Voto: 0)

 Bandi e Lavoro: AMAZON 1200 ASSUNZIONI PER NUOVO CENTRO A RIETI

EconomiaAmazon aprirà un nuovo Centro Distribuzione a Rieti, e creerà numerosi posti di lavoro.La nota società di commercio elettronico prevede ben 1200 assunzioni nel Lazio. Gli inserimenti saranno effettuati nel prossimo triennio, mediante contratti a tempo indeterminato. La campagna di recruiting è già aperta e sono iniziate le selezioni per i Manager, mentre in primavera partiranno quelle per i Magazzinieri .

Postato da Fabrizio il Sunday, 12 March @ 17:52:35 CET (183 letture)
(Leggi Tutto... | 882 bytes aggiuntivi | commenti? | Bandi e Lavoro | Voto: 0)

 Bandi e Lavoro: AFFIDAMENTO INCARICHI OPPORTUNITA' DALL'AGENZIA DEI GIOVANI

EconomiaNUMERO 2 OPPORTUNITA' DALL'AGENZIA DEI GIOVANI
 

Postato da Fabrizio il Friday, 28 October @ 07:21:58 CEST (215 letture)
(Leggi Tutto... | 1542 bytes aggiuntivi | commenti? | Bandi e Lavoro | Voto: 0)

 Opportunità: OPPORTUNITA' DI LAVORO. PORTALE PORTA FUTURO

Economia https://www.portafuturo.it/news/lavoro/opportunita-per-tirocinante-segretario-di-direzione-garanzia-giovani Opportunità per Tirocinante Segretario di Direzione – Garanzia Giovani | portafuturo Informazioni di dettaglio e modalità di candidatura disponibili nel seguente allegato: TIROCINANTE SEGRETARIO DI DIREZIONE portafuturo.it

Postato da Fabrizio il Friday, 14 October @ 07:41:13 CEST (251 letture)
(Leggi Tutto... | 6754 bytes aggiuntivi | commenti? | Opportunità | Voto: 0)

 Info dalla Regione: ARRIVA UN PARCO A TEMA E NUOVI POSTI DI LAVORO

Economiala repubblica 27 FEBBRAIO 2014

CENTOTTANTA nuovi posti di lavoro tra CinecittàParchi e CostaCrociere: è questo il frutto del bando della Regione Lazio sulla formazione, finanziato con 2 milioni tra fondi europei e fondi regionali rivolto a 1400 lavoratori. Alla fine ne verranno assunti 700.

Postato da Fabrizio il Thursday, 27 February @ 16:35:01 CET (999 letture)
(Leggi Tutto... | 1577 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Info dalla Regione | Voto: 0)

 Info dalla Regione: LAZIO: CORTE DEI CONTI, CONDANNATI MARRAZZO E FINAZZI AGRO’ PER DANNO ALL’ERARIO

Economia(AGENPARL) – Roma, 20 feb 2014 - Il televolto della trasmissione Razza Umana in onda in seconda serata su RaiDue, Piero Marrazzo è stato condannato dalla Cort dei conti, quando era presidente del Lazio ossia tra il 2005 e il 2010 per danno all’erario a risarcire oltre 100 mila euro proprio alla Regione Lazio. Altrettanto dovrà versare anche l’ex rettore dell’università di Tor Vergata Alessandro Finazzi Agrò. Il danno è imputabile all’emolumento riconosciuto in termini stipendiali all’ex direttore generale del Policlinico Tor Vergata Enrico Bollero che sfora di gran lunga il tetto imposto per legge. In pratica è questo che viene scritto dai giudici contabili: “ Il danno è pertanto imputabile ai due convenuti (Marrazzo e Finazzi Agrò n.d.r.) nella misura intera, e di esso devono risponderne in parti eguali, trattandosi di responsabilità addebitabile a titolo di colpa grave, in funzione del rispettivo apporto causale, che il Collegio valuta equitativamente di pari efficacia, atteso il ruolo egualmente determinante, concretamente assunto sia dal Rettore che dal Presidente della Regione rispetto alla perpetrata violazione dei limiti retributivi di cui ai citati DPCM”.

Postato da Fabrizio il Wednesday, 26 February @ 15:48:11 CET (3962 letture)
(Leggi Tutto... | 5631 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Info dalla Regione | Voto: 0)

 Info dalla Regione: INCREDIBILE. ZINGARETTI SI FA DARE LEZIONI DI ECONOMIA DA UN GRECO

EconomiaNei giorni scorsi ho letto su alcuni quotidiani come Repubblica e Corriere della Sera questo articolo riguardante l'incontro tra il presidente Zingaretti e il greco Tsipras. Leggete! E' incredibile quante falsità.
Innanzitutto la Grecia, sulla via del fallimento, non può dare lezioni di economia a questo nostro paese e poi affermare che Zingaretti non ha aumentato le tasse è una falsità che non possiamo accettare. L'Irpef regionale è aumentata per il 2014 e aumentarà ancor di più nei prossimi anni, proprio grazie a Zingaretti tutto sprechi e tasse.

Fabrizio Santori

Roma 12 febbraio 2014


Postato da Fabrizio il Wednesday, 12 February @ 18:48:53 CET (1012 letture)
(Leggi Tutto... | 9178 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Info dalla Regione | Voto: 0)

 Bandi e Lavoro: AL VIA IL PIANO ITALIANO "GARANZIA GIOVANI"

EconomiaVia libera dell'UE al Piano Italiano per la Garanzia Giovani, indirizzata ai giovani inoccupati, disoccupati dai 14 ai 29 anni,


La Commissione europea ha dato il via libera al piano Italiano per la “Garanzia dei Giovani”. Con l’ok dell’Europa, si da il via libera all’avvio delle procedure amministrative finalizzate all’erogazione dei fondi europei”.Il piano di Attuazione italiano per la Garanzia dei Giovani nasce in attuazione della Raccomandazione del Consiglio dell’Unione Europea dello scorso 22 aprile 2013. La Garanzia per i giovani, Youth Guarantee prevede che ogni Stato Membro assicuri ad ogni persona al di sotto dei 25 anni un’offerta qualitativamente valida di lavoro, proseguimento degli studi, apprendistato o tirocinio entro un periodo di quattro mesi dall’inizio della disoccupazione o dall’uscita dal sistema d’istruzione formale.Leggi anche: Piano per la Garanzia Giovani del Ministero del lavoroPer permettere ciò, l’UE,  per il periodo 2014-2020 integrerà la spesa nazionale per questi sistemi tramite il Fondo sociale europeo e i 6 miliardi di euro dell’iniziativa per l’occupazione giovanile. In soldoni, l’’Italia dovrebbe ricevere a titolo di Youth Employment Initiative 567 milioni di euro a cui si aggiungono altri 567milioni di euro a carico del FSE e il co-finanziamento nazionale, stimato intorno al 40% , pari a 379 milioni di euro. Il totale complessivo è di circa 1 miliardo e 513 milioni di euro, a cui devono essere aggiunti anche ulteriori finanziamenti nazionali e regionali.Il piano italiano è stato disposto da una”struttura di missione”, istituita con il D.l. nr. 76/2013, cui fanno parte il Ministero de lavoro e le sue agenzie tecniche, il MIUR, il MISE, l’INPS, il Dipartimento della Gioventù, le Regioni e Province Autonome, le Province, le Camere di Commercio.Di seguito in sintesi, quanto previsto dal Piano italiano:Destinatari del piano sono i giovani nella fascia di età dai 14 ai 24 anni ai quali offrire un servizio entro quattro mesi dall’inizio della disoccupazione o dall’uscita dal sistema di istruzione formale. A 6 mesi dall’inizio del programma, la decisione di allargare il programma ai giovani di età compresa tra 25 e 29 anni.Entro quattro mesi dall’inizio della disoccupazione o dall’uscita del sistema di istruzione formale, bisognerà registrarsi al Programma per usufruire dei servizi messi a disposizioneTarget prioritari sono infatti i Giovani che si registrano alla Garanzia Giovani come inoccupati o disoccupati e poi, i Giovani non occupati che abbandonano un percorso di istruzione o formazione e non si registrano come disoccupati o inoccupati, ma cercano lavoro o sono disponibili a lavorare



Postato da fabrizio il Tuesday, 14 January @ 15:15:05 CET (904 letture)
(Leggi Tutto... | 6028 bytes aggiuntivi | 1 commento | Bandi e Lavoro | Voto: 0)

 Info dalla Regione: QUEST'ANNO, IN MEDIA, OGNI CONTRIBUENTE LAZIALE DOVRÀ PAGARE 730 EUR

EconomiaQUEST'ANNO, IN MEDIA, OGNI CONTRIBUENTE LAZIALE DOVRÀ PAGARE 730 EURO DI ADDIZIONALE IRPEF Più cultura (a parole) nella Regione Lazio Ma anche molte più tasse (purtroppo vere) DI TINO OLDANI Italia Oggi  4 gennaio 2014

I1 dorso romano del Corriere della sera dedica un'intera pagina a un'intervista a Lidia Ravera, giornalista e scrittrice di successo (Porci con le ali, romanzo sessuo-politico della generazione del 1968 ha venduto due milioni e mezzo di copie in 30 anni), nonché, dal marzo 2013, assessore alla Cultura della Regione Lazio, guidata da una giunta di sinistra (presidente Nicola Zingaretti). L'intervista, a dir poco entusiastica, annuncia la presentazione di un fondamentale documento di 59 pagine in cui la scrittrice ha condensato il suo programma triennale per la Cultura nel Lazio. In sintesi: basta con gli stanziamenti zero per la cultura, finalmente si torna a progettare e a spendere. «Nel bilancio appena approvato» dice la Ravera «siamo riusciti a strappare 55 milioni di euro e abbiamo fatto ripartire i bandi che erano fermi dal 2012».

Postato da fabrizio il Tuesday, 07 January @ 18:30:04 CET (1235 letture)
(Leggi Tutto... | 4793 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Info dalla Regione | Voto: 0)

 Info dalla Regione: ECCO LA SPREMUTA DI TASSE ROSSE. VIVERE A ROMA E' UN LUSSO

Economia
E’ stata una battaglia dura con qualche barlume di luce e molto buio. Dopo 5 giorni pieni nella notte del 28 dicembre la legge di stabilità e il bilancio previsionale alla fine sono stati approvati, con migliaia di emendamenti dell’opposizione che, per la prima volta dopo anni, hanno costretto la maggioranza all’approvazione di questo provvedimento fin dopo Natale. Ce l’abbiamo messa tutta, compatti, nell’evitare l’aumento dell’addizionale regionale Irpef dello 0,6% per il 2014 e di un ulteriore 1% per il 2015. Ma non ce l’abbiamo fatta. Riprendendo lo slogan di Zingaretti immaginavamo senz’altro un aumento della pressione fiscale e, con questo, un aumento degli sperperi, delle consulenze esterne e delle “marchette”. Ma non con questa faccia tosta.

Un bilancio di previsione triennale lacunoso, con alcune voci nulle e altre poste di bilancio esageratamente grasse. Un bilancio pericoloso e non rispettoso se raffrontato ai sacrifici richiesti ai cittadini di questa Regione. Abbiamo cercato di evitare un finanziamento di ben 3 mln di euro alle comunità montane, che Zingaretti rifinanzia proprio mentre si discute di abolirle insieme alle Province, cercando di far comprendere che tutti questi soldi cozzavano concettualmente con gli zero euro stanziati per la ricostruzione dei boschi danneggiati da incendi. Si foraggiano le Comunità Montane, si ignorano il verde e si stanziano solo 100mila euro per il risanamento acustico e appena 500mila euro per il miglioramento della qualità dell’aria. E se vi dicessi che i soldi alle Comunità Montane diventano 4 mln nel 2015 e ben 5 mln nell’anno successivo. Uno sperpero di immani proporzioni e questo, purtroppo, è solo un piccolo esempio di un bilancio di sperperi e tasse.


Postato da fabrizio il Saturday, 04 January @ 12:29:03 CET (968 letture)
(Leggi Tutto... | 6811 bytes aggiuntivi | commenti? | Info dalla Regione | Voto: 0)

 Info dalla Regione: BILANCIO REGIONE, LA REAZIONE DEI CONSIGLIERI SU FACEBOOK

Economiadi Marco Montini
http://www.lecitta.it/regione-lazio/144-regione-lazio-2/4404-bilancio-in-regione-le-reazioni-dei-consiglieri-su-facebook-tra-rabbia-e-soddisfazione

La maratona di oltre venti ore che ha portato all’approvazione del bilancio e della legge di stabilità regionali ha partorito i suoi echi anche su facebook, dove i consiglieri della Pisana si sono affrettati ad esprimere rabbia, indignazione, soddisfazione per i risultati raggiunti. Emozioni espresse nelle primissime ore del mattino, subito commentate e condivise dalle migliaia di internauti del celebre social. Chiaramente sorridente la maggioranza, più contrariata e non poteva essere altrimenti, la minoranza. Anzi le minoranze che con sfumature diverse hanno fatto capire che si sarebbe potuto e voluto osare di più: delusi e infastiditi ad esempio i consiglieri Santori e Barillari. Pur non condividendo il bilancio, guardano il bicchiere mezzo pieno invece Gramazio, Palozzi e Sabatini. Promette battaglia poi la consigliera corrado. Tra le file della maggioranza, gridano vittoria infine Lupi, Valeriani e Patanè.

Postato da Fabrizio il Monday, 30 December @ 16:28:26 CET (958 letture)
(Leggi Tutto... | 12341 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Info dalla Regione | Voto: 0)

 Info dalla Regione: IRPEF, MAXI PRELIEVO IN ARRIVO

EconomiaIl Messaggero 30 dicembre 2013
Mauro Evangelisti
Per una città che già con l’addizionale Irpef regionale all’1,73% sconta l’imposizione fiscale più alta d’Italia dopo Campania, Calabria e Molise (che si attestano al 2% ), l’ulteriore aumento dell’aliquota dello 0,6% (con approdo al 2,33% ) vuol dire una stangata senza precedenti.
Con una situazione che si complica se la giunta Marino - come appare scontato visto il rifiuto dell’amministrazione di tagliare e privatizzare - riuscirà a spuntare un ritocco dell’aliquota Irpef comunale portando l’imposta dallo 0,9 all’1,2%. Il risultato finale sarebbe che, per effetto dei due aumenti, nel 2014 i 2,9 milioni di contribuenti di Roma sarebbero sottoposti ad un prelievo complessivo pari al 3,53%. Un salasso inarrivabile nel resto del Paese. Certo un milione di contribuenti romani (quelli sotto i 15 mila euro di reddito l'anno) non verseranno un euro in più, almeno a livello di prelievo regionale. Ma per gli altri si tratta di una impennata media superiore al 40%.

Postato da Fabrizio il Monday, 30 December @ 16:26:17 CET (862 letture)
(Leggi Tutto... | 12472 bytes aggiuntivi | 1 commento | Info dalla Regione | Voto: 0)

 Info dalla Regione: LA PISANA APPROVA IL BILANCIO. ESENZIONE PER I REDDITI BASSI

Economiahttp://www.ilmessaggero.it/ROMA/CRONACA/pisana_regione_lazio_bilancio_esenzioni/notizie/414485.shtml

Il Messaggero 29 dicembre 2013
di Mauro Evangelisti

Ieri sera è arrivata l’approvazione del bilancio 2014 della Regione. Nella prima manovra firmata dall’assessore al Bilancio, Alessandra Sartore, c’è la cura dolorosa dell’aumento dell’Irpef, ritenuta necessaria per pagare i crediti vantati dalle imprese - 8 miliardi - nei confronti della Regione. Nel dibattito in aula sono stati introdotti alcuni correttivi, che puntano a rendere meno dure queste misure

Postato da Fabrizio il Monday, 30 December @ 14:39:14 CET (908 letture)
(Leggi Tutto... | 3344 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Info dalla Regione | Voto: 0)

 Info dalla Regione: BILANCIO REGIONE LAZIO, IRPEF SALE. ISTITUITO FONDO MUTUI

EconomiaANSA/ Lazio: bilancio; Irpef sale ma non per famiglie numerose
Confermato aumento 0,6%. Tagli per 6 mln euro a spese Consiglio

   (di Paola Lo Mele)
   (ANSA) - ROMA, 28 DIC - L'addizionale Irpef nel Lazio
aumentera' dello 0,6% a partire dal 2014 e si paghera'
concretamente nel 2015. Ma, accanto alla conferma di una misura
gia' annunciata, il Consiglio Regionale che si appresta ad
approvare in serata la legge di stabilita' 2014 ha stabilito
l'esenzione dall'incremento per chi ha un reddito annuo
inferiore a 50.000 euro ed ha a carico tre figli. L'aumento
Irpef e' imposto dallo Stato per sbloccare i fondi del decreto 35
per i debiti alle imprese di cui il Lazio usufruisce.

Postato da Fabrizio il Sunday, 29 December @ 03:05:52 CET (320 letture)
(Leggi Tutto... | 5361 bytes aggiuntivi | 1 commento | Info dalla Regione | Voto: 0)

 Info dal Campidoglio: FINALMENTE ONLINE IL PATRIMONIO DI ROMA CAPITALE

EconomiaDAL SITO DEL COMUNE DI ROMA

Il Patrimonio immobiliare di Roma Capitale è composto complessivamente da 59.466 beni.


43.053 sono alloggi di edilizia residenziale e pertinenze  (42.455) e  beni ad uso non residenziale (598). Gli alloggi, essendo stati realizzati con il concorso finanziario dello Stato o di altri enti pubblici per la costruzione di abitazioni a costo contenuto per i cittadini meno abbienti, vengono assegnati agli aventi diritto attraverso un bando pubblico. Il canone medio mensile dovuto da ogni residente è suddiviso in 7 macro fasce di reddito (dai  7,75 ai  432,61 euro) e viene calcolato sulla base del reddito imponibile di ciascun avente diritto, rispettando i criteri imposti dalla normativa vigente.


Postato da Fabrizio il Sunday, 22 December @ 17:23:29 CET (334 letture)
(Leggi Tutto... | 4279 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Info dal Campidoglio | Voto: 0)

 BILANCIO REGIONE LAZIO, OPPOSIZIONI CONTRO AUMENTO IRPEF

Economia(ANSA) - ROMA, 22 DIC - Dopo la relazione introduttiva
dell'assessore Alessandra Sartore e del presidente della IV
commissione, Mauro Buschini il dibattito in Aula si e' aperto con
gli interventi dei rappresentanti delle forze di opposizione,
molto critiche soprattutto nei confronti della politica fiscale.
Gli emendamenti al momento depositati sono 5.362. E' quanto
riporta la nota dell'area informazione del Consiglio regionale.
Fabrizio Santori, uno dei
consiglieri che ha depositato il maggior numero di emendamenti ,
ha evidenziato "uno scollamento rispetto alle sofferenze del
territorio".

Postato da Fabrizio il Sunday, 22 December @ 17:17:12 CET (392 letture)
(Leggi Tutto... | 2932 bytes aggiuntivi | 1 commento | Voto: 0)

 Info dalla Regione: REGIONE. SVILUPPO LAZIO, LE PROPOSTE DELL'OPPOSIZIONE

Economia
OTTO PUNTI SOTTOPOSTI A GIUNTA, "MA ANCORA NO RISPOSTE".

(DIRE) Roma, 4 dic. - Otto punti. Otto proposte per "migliorare"
la proposta di legge sul riordino delel societa' del gruppo
Sviluppo Lazio. L'opposizione le ha presentate alla giunta,
"dalla quale pero' ancora non abbiamo ancora avuto risposte", ha
raccontato un esponente delle minoranza all'agenzia Dire, per
cercare di trovare un accordo. Al primo punto c'e' la richiesta
di un ulteriore passaggio in Consiglio dopo le deliberazioni
della giunta sulla nuova Sviluppo Lazio e sul destino di Filas,
Bic, Bil e Unionfidi Lazio. Le opposizioni, in realta', sarebbero
disponibili a "limitarsi" a richiedere l'esame del Consiglio solo
per le questioni piu' importanti, come ad esempio il piano
industriale della nuova societa' (tema sul quale potrebbe essere
prossima un'apertura da parte della maggioranza), lasciando le
altre alla commissione competente. Sempre sul tema del passaggio
in Consiglio, i grillini vorrebbero che l'aula si pronunciasse
anche sugli eventuali componenti del cda della nuova societa'. La
Regione intende nominare un amministratore unico ma il M5S
insiste sulla necessita' di un consiglio di amministrazione
composto da cinque elementi.
   


Postato da Fabrizio il Wednesday, 04 December @ 19:34:05 CET (392 letture)
(Leggi Tutto... | 5881 bytes aggiuntivi | 1 commento | Info dalla Regione | Voto: 0)

 Info dal Governo: RECUPERO INTEGRALE DEGLI INTERESSI PAGATI SUL TUO MUTUO, COME FARE?

Economia
La sentenza della Corte di Cassazione n.350 del 2013 ha chiarito definitivamente che, ai

fini dell’applicazione dell’art. 644 del codice penale e dell’art.1815 , secondo comma, del codice civile, si intendono usurari gli interessi che superano il limite stabilito dalla legge nel momento in cui essi sono PROMESSI o comunque CONVENUTI con la conseguenza che la sentenza della Corte di Cassazione n.350/2013 permette il recupero integrale degli interessi pagati sui mutui, quando i tassi superano la soglia di usura, nonché il blocco delle procedure giudiziali.

Vuoi verificare se il tasso praticato dalla tua banca sul mutuo è usurario? Scrivimi per avere una verifica gratuita usuramutui@fabriziosantori.com Ti metteremo in contatto con un consulente che propone una preanalisi o check-up che evidenziano i problemi e ne indicano la soluzione GRATIS! SOLO quando il cliente ha visto e capito potrà scegliere se investire nella Consulenza.

Abbiamo inoltre intenzione di lanciare un incontro informativo sul tema
.


Postato da fabrizio il Tuesday, 18 June @ 18:51:50 CEST (546 letture)
(Leggi Tutto... | 15199 bytes aggiuntivi | 1 commento | Info dal Governo | Voto: 0)

 Info dalla Regione: REGIONE: CONSIGLIO LAZIO, AL VIA SESSIONE DI BILANCIO IN COMMISSIONE

EconomiaROMA (ITALPRESS) - La IV Commissione Bilancio, partecipazione, demanio e patrimonio, programmazione economico- finanziaria della Regione Lazio, presieduta da Mauro Buschini (Pd), si e' riunita oggi per dare il via ai lavori della sessione di Bilancio. Nel corso della seduta e' intervenuta l' assessora al Bilancio, patrimonio e demanio, Alessandra Sartore, che ha illustrato i tre provvedimenti all' ordine del giorno: la proposta di legge regionale n. 8 del 16 aprile 2013, "Legge finanziaria regionale per l' esercizio 2013"; la PL 9/2013, concernente "Pacchetto ' una Regione pulita di cui fidarsi': disposizioni urgenti di adeguamento all' articolo 2 del decreto legge 174/2012, convertito con modificazioni, dalla legge 7 dicembre 2012, n. 213"; e la PL n. 10 2013 concernente "Bilancio di previsione della Regione Lazio per l' esercizio finanziario 2013 e bilancio pluriennale 2013-2015". Nel corso della seduta e' stato discusso il calendario dei lavori che dovra' portare all' approvazione dei tre provvedimenti destinati all' aula consiliare per l' esame e l' approvazione definitiva. La seduta della commissione e' stata aggiornata a domani mattina, venerdi' 19 aprile, alle ore 10, sempre in sala Etruschi, per un' audizione con le organizzazioni sindacali e le associazioni datoriali piu' rappresentative del Lazio. Il termine per la presentazione degli emendamenti e' stato fissato per le ore 15 di lunedi' 22 aprile, per i subemendamenti ci sara' tempo fino a martedi' 23 aprile alle 15.

Postato da fabrizio il Friday, 19 April @ 11:32:09 CEST (632 letture)
(Leggi Tutto... | 2196 bytes aggiuntivi | 1 commento | Info dalla Regione | Voto: 0)

 Info dal Campidoglio: ''NO DISAGIO'', IL PROGETTO CHE PUNTA ALL’ELIMINAZIONE DEGLI

Economia

Roma, 9 aprile – L’Art. 4 della Costituzione italiana riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e di conseguenza prevede che le Istituzioni debbano promuovere le condizioni che rendano effettivo questo diritto. In questo periodo allarmante di crisi economica, che ha colpito anche la Capitale, il progetto presentato oggi in Campidoglio intende, attraverso la creazione di una rete integrata territoriale e con l’obiettivo di stimolare la persona all’autonomia piuttosto che alla dipendenza dai Servizi Sociali, promuovere quattro corsi per la formazione di personale qualificato, fornendo ai partecipanti le conoscenze di base ed i necessari attestati per poter operare negli ambiti inerenti la tipologia del corso.

Postato da Fabrizio il Tuesday, 09 April @ 17:34:22 CEST (496 letture)
(Leggi Tutto... | 3459 bytes aggiuntivi | 1 commento | Info dal Campidoglio | Voto: 0)

 Approfondimenti: INPS: DISAVANZO 2013 SALE A 10, 7 MLD, PESA ROSSO INPDAP

EconomiaCIV APPROVA BILANCIO PREVISIONE, VALUTARE SOSTENIBILITA' SISTEMA (ANSA) - ROMA, 26 FEB - Sale ancora il disavanzo finanziario di competenza dell' Inps, per il 2013 atteso a 10.721 milioni di euro, 2.762 milioni in piu' rispetto ai 7.959 milioni previsti per il 2012. A pesare e' sempre l' incorporazione dell' ex Inpdap (insieme all' ex Enpals, con cui nel 2012 e' nato il cosiddetto super-Inps), che ha portato in dote conti tutti negativi. Il Consiglio di indirizzo e vigilanza dell' Inps ha approvato il bilancio di previsione dell' Istituto per il 2013, con due voti contrari della delegazione Uil. Nella sua relazione, il Civ torna a ribadire la necessita' di sottoporre ad '' un attento monitoraggio'' tutti i Fondi o Gestioni amministrati dall' Inps che '' presentano consistenti disavanzi economici con effetti negativi sul saldo generale del bilancio dell' Istituto''. E quindi a valutarne '' la futura evoluzione'' aggiornando '' al piu' presto i bilanci tecnici'', nonche' '' la sostenibilita' dell' intero sistema''. E di portare, quindi, i risultati di tali valutazioni all' attenzione dei ministeri vigilanti, quello del Lavoro e delle Politiche sociali e dell' Economia, '' per gli eventuali e opportuni interventi correttivi''. A chiedere un intervento legislativo in tempi stretti per '' ripianare il debito e trovare adeguate soluzioni'', senza '' confondere'' i patrimoni di Inps e Inpdap, e' la Uil, che motivando il no al bilancio di previsione 2013 evidenzia come in due anni con l' incorporazione dell' ex Istituto di previdenza dei dipendenti pubblici '' si sono ' persi' 26 miliardi di euro''. Un disavanzo, aggiunge la Uil, che '' necessariamente sara' sempre piu' in crescita per il blocco del turn over e per l' incremento dei pensionati che determinano un preoccupante rapporto iscritti/pensionati''. Tornando ai risultati principali indicati nel bilancio di previsione per quest' anno, si segnala un aumento anche del disavanzo economico ed un calo del patrimonio netto dell' Istituto, mentre aumentano le entrate contributive (+0,9%) ma non quanto la spesa per pensioni (+1,7%). Nello specifico, il disavanzo economico di esercizio e' indicato in 9.714 milioni di euro, con un incremento di 739 milioni rispetto al disavanzo economico previsto per il 2012 (8.975 milioni). Per effetto di questo, il patrimonio netto dell' Inps al 31 dicembre 2013 e' previsto scendere a 15.416 milioni di euro.

Postato da Fabrizio il Wednesday, 27 February @ 08:42:56 CET (567 letture)
(Leggi Tutto... | 2789 bytes aggiuntivi | 1 commento | Approfondimenti | Voto: 0)

 Approfondimenti: FISCO: EVASI 7,7 MILIONI NEL 2012

Economia
IL MESSAGGERO DEL 18 FEBBRAIO 2013

ROMA - Ammonta a 7,7 milioni di euro l'evasione fiscale scoperta dal Comando provinciale di Roma della Guardia di Finanza nelle 1.575 verifiche fiscali e in oltre 5.000 controlli di più limitato spessore effettuati nel 2012. Lo rivela il bilancio annuale pubblicato oggi dalle Fiamme Gialle in cui si parla dell'identificazione di 486 «evasori totali». Dal bilancio emerge anche che un negozio su due non emette ricevute o scontrino fiscale. Dei 18.154 controlli, infatti, il 54% (9.472) ha dato esito negativo.

Complessivamente nel 2012 il Comando Provinciale di Roma ha denunciato 5.000 persone, di cui 465 arrestate per diversi reati. Sono stati individuati 563 lavoratori in nero e 851 irregolari, impiegati presso 253 datori di lavoro, tutti segnalati alla Direzione Provinciale del Ministero del Lavoro. Le Fiamme Gialle, inoltre, hanno scoperto 521 «falsi indigenti» responsabili di false dichiarazioni. Sono 118 i soggetti segnalati alla Corte dei Conti per aver causato danni all'Erario per oltre 3 miliardi di euro


Postato da Fabrizio il Tuesday, 19 February @ 09:10:05 CET (521 letture)
(Leggi Tutto... | 2156 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Approfondimenti | Voto: 0)

 Approfondimenti: PENSIONI: SPI - CGIL, FRANA POTERE ACQUISTO, - 33% IN 15 ANNI

Economia(ANSA) - ROMA, 16 FEB - Pensionati sempre piu' poveri: il loro assegno ha perso, rispetto al costo della vita, un terzo del valore dalla seconda meta' degli anni Novanta. Il potere d' acquisto delle pensioni e' infatti in caduta libera: in 15 anni (dal 1996 al 2011) e' diminuito del 33%. L' allarme arriva dallo Spi-Cgil, che parla di un '' crollo vertiginoso'', senza contare l' effetto, ancora piu' negativo, che le pensioni devono scontare a causa del blocco della rivalutazione annuale introdotto con la riforma Fornero sulle pensioni superiori a tre volte il minimo (circa 1.400 euro lordi al mese) per il 2012-2013. E che, in termini di assegno, ha gia' tolto - secondo le stime dello stesso sindacato - mediamente 1.135 euro nel biennio in questione a 6 milioni di pensionati. Il cui effetto in termini di potere d' acquisto deve essere ancora calcolato. Mentre, come se non bastasse prosegue lo Spi, tasse e tariffe - dall' Imu alle bollette di luce e gas - aumentano sempre piu': nel 2013 saranno '' alle stelle'' e incideranno sui pensionati italiani per una spesa media totale di 2.064 euro a testa, ossia il 20% in piu' rispetto al 2012. In Italia, attacca il segretario generale dei pensionati della Cgil, Carla Cantone, '' la patrimoniale c' e' ed e' quella che grava sui pensionati, che piu' di tutti stanno pagando il conto della crisi''. E in vista delle elezioni incalza: '' Sarebbe bene che il prossimo governo la facesse pagare ai ricchi, che invece poco o nulla stanno contribuendo alle sorti del Paese''. Per Stefano Fassina del Pd, i dati confermano che, '' oltre al lavoro, la condizione di milioni di pensionati evidenzia una grave emergenza sociale del nostro Paese''. Sempre in questi 15 anni il valore di una pensione media e' sceso del 5,1%. Se la perdita nel periodo 1996-2011 risulta, dunque, gia' pesante, non e' in fase di arresto.

Postato da Fabrizio il Sunday, 17 February @ 09:58:17 CET (526 letture)
(Leggi Tutto... | 2313 bytes aggiuntivi | 1 commento | Approfondimenti | Voto: 0)

 Approfondimenti: DEBITO 2012 SFIORA 2.000 MLD, IN UN ANNO LIEVITA DI 81, 5

Economia(di Manuela Tulli) (ANSA) - ROMA, 15 FEB - Il debito pubblico chiude il 2012 a 1.988 miliardi di euro, sfiorando ancora quota 2.000 ma scendendo rispetto al picco record toccato a novembre (2.020,8 mld). In un anno la crescita e' stata di 81,5 miliardi ma imputabile, per oltre un terzo, al '' sostegno finanziario ai Paesi dell' area dell' euro, pari a 29,5 miliardi'', ha spiegato la Banca d' Italia diffondendo i dati di finanza pubblica. Lo scorso anno le entrate tributarie si sono attestate a quota 409,730 miliardi di euro, l' 1,7% in piu' rispetto al 2011. Nel solo mese di dicembre del 2012 le entrate tributarie registrano pero' una battuta d' arresto: si sono attestate a quota 68,985 miliardi di euro, in calo del 4,4% rispetto ai 72,192 miliardi che erano stati incassati a dicembre 2011. In termini assoluti nei dodici mesi del 2012 le entrate sono aumentate un po' meno di 7 miliardi di euro rispetto a quelle dell' intero 2011. Entrate deboli e debito pubblico a livelli ancora molto alti sebbene, come era stato preannunciato lo scorso mese dalla stessa Bankitalia, sotto l' asticella dei 2.000 miliardi. Questo il quadro della finanza pubblica che emerge dal supplemento al Bollettino con i dati di dicembre 2012. Pesano gli aiuti per sostenere l' eurozona. La Banca d' Italia calcola infatti che nel complesso del triennio 2010-2012 il sostegno finanziario ai Paesi dell' area dell' euro e' stato pari a 42,7 miliardi. '' Sono stati concessi - riferisce l' istituto di via Nazionale - prestiti bilaterali alla Grecia per 10 miliardi nell' ambito del primo programma di aiuti; il contributo al capitale dello European Stability Mechanism (Esm) e' stato pari a 5,7 miliardi; la quota di pertinenza dell' Italia degli aiuti erogati dallo European Financial Stability Facility (Efsf) e' stata pari a 26,9 miliardi. Di questi ultimi, 20,8 miliardi sono stati concessi alla Grecia nell' ambito del secondo programma, 3,7 al Portogallo e 2,4 all' Irlanda''. Tornando all' ammontare del debito, Bankitalia rileva, con riferimento alla ripartizione per sottosettori, che quello delle Amministrazioni centrali e' cresciuto di 83,9 miliardi, a 1.873,1; il debito delle Amministrazioni locali e' diminuito di 2,4 miliardi, a 115,1; il debito degli Enti di previdenza e' rimasto sostanzialmente invariato.

Postato da Fabrizio il Saturday, 16 February @ 07:59:18 CET (492 letture)
(Leggi Tutto... | 3103 bytes aggiuntivi | 1 commento | Approfondimenti | Voto: 0)

 Approfondimenti: SALDI: FEDERMODA, E' FLOP, A UN MESE DA INIZIO - 9, 2%

Economia (ANSA) - ROMA, 10 FEB - Nel primo weekend di saldi si registro' un incremento delle vendite dell' 1%, ma e' proprio il caso di dire che una rondine non fa primavera. A distanza di un mese dall' inizio delle svendite, infatti, i conti si fanno amari e i commercianti denunciano un crollo di oltre il 9% rispetto al 2012. Un ' flop' annunciato, per i consumatori, secondo cui la spesa complessiva per i saldi scende da 2,4 a 1,95 miliardi di euro (-18,5%). A tracciare il bilancio dell' andamento dei saldi invernali e' Federmoda Italia-Confcommercio, sulla base di un sondaggio tra gli operatori di tutta Italia. Se nei primi quindici giorni il bilancio gia' mostrava un calo del 5,42%, passate altre due settimane la flessione si fa ancora piu' forte, pari a un -9,27% che, sommato al -6,5% dello scorso anno, offre un quadro di grande difficolta' per il mondo del commercio. Inoltre, l' andamento delle vendite di fine stagione non e' omogeneo su tutto il territorio. A fronte dei risultati piu' che positivi registrati fin dal primo weekend nei centri storici e nelle vie della moda delle grandi città turistiche come Roma, Milano, Firenze, Venezia (e dovuti principalmente agli acquisti di turisti e cittadini stranieri, soprattutto russi, cinesi e orientali), c' e' la situazione molto meno brillante nelle altre citta'. Decisamente sconsolante, poi, l' andamento nelle periferie urbane e nel Mezzogiorno, dove in alcune situazioni si e' addirittura raggiunto -30%. Del resto, calcolano Adusbef e Federconsumatori, il ricorso ai saldi da parte delle famiglie italiane e' sceso dal 44% registrato nel 2012 al 36% di questi giorni, con la cifra complessiva dei saldi che si e' attestata da 2,4 miliardi di euro a 1,95 miliardi con una riduzione complessiva del 18,6%.

Postato da Fabrizio il Monday, 11 February @ 07:48:11 CET (513 letture)
(Leggi Tutto... | 2618 bytes aggiuntivi | commenti? | Approfondimenti | Voto: 0)


     ISCRIVITI
Ricevi informazioni direttamente sul tuo telefonino per essere sempre aggiornato da Alleanza Nazionale

Ricevi gratuitamente la nostra NEWSLETTER

SEGUI LA POLITICA NAZIONALE,
PARTECIPA ALLE NOSTRE INIZIATIVE,
FAI SENTIRE LA TUA VOCE
AIUTACI A SCONFIGGERE I PRIVILEGI


Clicca qui


     WHATSAPP
 

Comunica tramite WhatsApp con lo staff SANTORI al 328.8039837

     MI INTERESSA



     La tua segnalazione
 
 
 











 

     In..amicizia

     Per saperne di +
 





     Twitta con Me
Follow @FabrizioSantori Tweet to @FabrizioSantori

     Santori T V

     SONDAGGIO DELLA SETTIMANA
Centrodestra unito. Giorgia Meloni con chi dovrebbe allearsi?

Con Salvini e Berlusconi
Con Salvini, Berlusconi e Fitto
Con tutto il centrodx compreso Alfano
Solo con Salvini
Assolutamente no con i vecchi arnesi
Altro



Risultati
Sondaggi

Voti: 26
Commenti: 0

     La Politica
· Tutte le Categorie
· An Informa
· Approfondimenti
· Bandi e Lavoro
· Info dal Campidoglio
· Info dal Governo
· Info dalla Regione
· Opportunità
· Segnalazioni

     NEWS POLITICA
Problema momentaneo con i Titoli di questo Sito

     NEWS ECONOMIA
· 17:47 - Carife: intesa azienda-sindacati, 350 esuberi
· 22:18 - Wall Street chiude in calo, Dj -0,29%, Nasdaq -0,90%
· 22:13 - Petrolio chiude in lieve calo a New York, +45% su anno
· 20:10 - Borsa: 2016 Stm miglior performance,Banco Popolare peggiore
· 20:09 - Borsa: con ultima seduta anno chiude con Ftse Mib a -10,2%
· 18:18 - Titoli Stato:spread Btp/Bund scende a 161 punti in chiusura
· 17:51 - Borsa chiude piatta, calo Bpm e Banco a ultima da single
· 17:25 - Euro chiude in rialzo dopo fiammata sopra 1,06 dollari
· 17:24 - Wall Street apre in lieve rialzo, Dj +0,08% e Nasdaq +0,15%
· 17:24 - Petrolio: apre in lieve calo a New York a 53,63 dollari

Altro...

     NEWS SPORT
·Roma, 14:57 - <span>CALCIO, SERIE B: UN TURNO DI SQUALIFICA PER SABER E BELLUSCI</span>
·Milano, 14:05 - CALCIO, INTER; MORATTI: NON PRENDERO' QUOTE DA THOHIR
·Tavullia, 14:03 - MOTOGP, ROSSI: TEST E VISITE OK, PARTO E VEDREMO
·Roma, 13:33 - NUOTO, DALLAPE': CONVINCERE CAGNOTTO PER TOKYO2020
·Tokyo, 13:23 - TENNIS, WTA TOKYO: ANCHE KERBER SUPERA SECONDO TURNO
·Roma, 13:20 - CALCIO, LAZIO: ANCHE NANI TRA 23 CONVOCATI PER IL NAPOLI
·Milano, 13:05 - PALLANUOTO: TERREMOTO MESSICO, ANNULLATI MONDIALI PARALIMPICI
·Roma, 13:04 - TENNIS, ROD LAVER CUP: FEDERER E NADAL INSIEME IN DOPPIO
·Tokyo, 12:03 - <span>TENNIS, WTA TOKYO: ANCHE MUGURUZA AI QUARTI DI FINALE</span>
·Roma, 11:58 - F1, TERREMOTO MESSICO; PEREZ: <span>PREGO PER MIEI FRATELLI MESSICANI </span>

Altro...




@ 2005-2015 by Fabrizio Santori
PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 1.18 Secondi